Fiore the Best

Vino Rosso

Il nome anticipa ai sensi l’esperienza che vivranno.
Fiore, il migliore.

Re dei vini piemontesi di cui la Barbera è la nobile consorte.

Il suo profumo inebria i sensi dei partecipanti a una tavola festosa di una serata invernale, fuori nevica e il camino riscalda l’aria arricchendola di note legnose, proprio come il vino appena versato nel bicchiere.

Giacca blu in onore dell’unico uomo in azienda: Papà Fiorindo.
Fiorindo, il papà Barbero che per tutti è Fiore.
100% Nebbiolo
Generalmente dal 10 al 20 ottobre avviene la vendemmia manuale di questi preziosi grappoli.

Dopo la pigiatura, il mosto fermenta circa 15 giorni a contatto con le bucce per ottenere la massima estrazione delle sostanze coloranti e tanniche.
Alla fermentazione alcolica segue immediatamente la fermentazione malolattica.

Matura in botti di rovere di Slavonia per trentasei mesi e, in bottiglia si affina per oltre un anno.
Imbottigliato tre anni dopo il raccolto, è avviato alla commercializzazione nel quarto anno dopo la vendemmia e continuerà a sviluppare la sua eleganza date le sue straordinarie capacità di invecchiamento.

Colore rosso granato intenso con riflessi mattone, dovuti alla maturazione in legno di rovere di Slavonia.
Bouquet ampio e molto persistente tra cui spiccano sentori di piccoli frutti rossi, cioccolato, note legnose e chiodi di garofano.
Sapore caldo con tannini morbidi, di buon corpo e piacevolmente speziato.
Notevole morbidezza e intensa persistenza lo contraddistinguono.

È consigliabile decantarlo almeno un’ora prima e servirlo alla temperatura di 18°C in bicchieri molto ampi.
A tavola si sposa con portate ricche e importanti come primi piatti, secondi di carne, salumi e formaggi stagionati.

condividi:
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
acquista on-line:

Prossimamente su amazon...