Vittoria

Barbera d'asti superiore
D.O.C.G

Ultima nata in casa Barbero: Vittoria. Si differenzia dalle altre tipologie di Barbera prodotte in azienda per il grado di invecchiamento.

Viene lasciata maturare in botti di rovere di slavonia per ventiquattro mesi, per continuare poi l’affinamento in bottiglia.

Uno sguardo deciso, i colori aranciati e caldi anticipano agli occhi quella che sarà l’esperienza di degustazione una volta versato il vino nel calice.
Questo vino porta il nome della nipotina Vittoria.
100% Barbera

A metà agosto la cosiddetta vendemmia verde anticipa quella vera e propria, solo i grappoli capaci di garantire un vino DOCG vengono lasciati maturare mentre gli altri tagliati e gettati a terra.
La vendemmia avviene manualmente per mantenere alta la qualità del prodotto, si effettua nei primi quindici giorni di Ottobre e i grappoli scrupolosamente scelti sono avviati immediatamente alla vinificazione.

Dopo la pigiatura, il mosto fermenta circa 15 giorni a contatto con le bucce per ottenere la massima estrazione delle sostanze coloranti e tanniche.
Alla fermentazione alcolica segue immediatamente la fermentazione malolattica che attenua l’acidità del vino conferendogli armonia ed equilibrio.

Matura in botti di rovere di media capacità per ventiquattro mesi, imbottigliato nel terzo anno dopo il raccolto, continuerà a sviluppare la sua eleganza nel tempo poichè si presta molto bene all’invecchiamento in bottiglia.

Colore tendente al granata intenso dovuto alla maturazione in legno di rovere di Slavonia.
Bouquet ampio e molto persistente tra cui spiccano sentori di frutta matura e note legnose. Sapore asciutto, caldo, di buon corpo e speziato.
Notevole morbidezza e intensa persistenza.

È consigliabile servirlo alla temperatura di 18°C in bicchieri molto ampi. A tavola si sposa con portate ricche e importanti come primi piatti, secondi di carne, salumi e formaggi stagionati.
condividi:
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
acquista on-line:

Prossimamente su amazon...